SCOPRI DI PIù

Chi Sono

Supporto le persone, in casa e in azienda, a fare della produttività sostenibile un valore.

Sono Mariagrazia Balducchi e sono Consulente, Formatrice e Professional Organizer.

Interessante! Ma in sostanza cosa faccio?

Supporto le persone nell’affrontare queste problematiche:

  • disorganizzazione personale
  • disorganizzazione aziendale

Non mi occupo di gestione del TEMPO! Per me parlare di gestione del tempo non ha senso: le persone non possono fare nulla al tempo che scorre. L’unica cosa sulla quale si può lavorare è la singola persona, in ambito Privato e Professionale.

La chiamo Organizzazione della Doppia P.

In che modo? Fornendo consulenze mirate, mettendo a disposizione esperienza, forza fisica, disciplina e tecniche che lavorano sulla consapevolezza delle proprie risorse esauribili – tempo, spazio, energie – per stimolare la produttività.

Produttività Sostenibile

Cosa intendo con Productivity Management?

Una gestione ottimale – attaverso l’utilizzo di strumenti organizzativi facilmente applicabili – delle risorse esauribili delle quali GIA’ dispongono le persone, ovvero:

  • tempo
  • spazio
  • energie mentali
  • energie fisiche
  • denaro

Quale è l’obiettivo per i miei clienti?

  • Ritrovare il benessere sia in azienda che dentro casa attraverso l’organizzazione personale
  • Smettere di fare gli affaccendati senza arrivare ad un punto
  • Fare più cose, guadagnare e godere del proprio tempo, partendo da quel che già si possiede (relazioni, responsabilità, un lavoro, una casa)
  • Diventare più autonomi ed efficaci lavorando da casa (Smart Working) e saper dividere il piano personale e professionale
  • Evitare di arrivare al Burn-Out e ottimizzare la gestione delle relazioni fra colleghi in azienda
  • Trovare la forza e l’ottimismo per cambiare, realizzare progetti e sogni

Ho un approccio molto pratico: di solito parto dall’analisi degli oggetti che la persona possiede e dallo “svuotamento” dello spazio nel quale vive e lavora. Poi entro a gamba tesa sulle questioni importanti – Cosa vuoi veramente? Come ci puoi arrivare? Quali risorse devi mettere in campo? Come puoi organizzarti? – per stimolare una riorganizzazione delle giornate.

Perchè faccio questo lavoro?

Perchè mi piace ascoltare, fare webinar, formare e buttare via oggetti inutili. Credo nello Smart Working (ne parlavo ben prima che arrivasse la pandemia…) e nella Conciliazione, che per me sono sacrosante condizioni per consentire uno sviluppo professionale e personale, soprattutto per le lavoratrici madri. Come si ottengono queste condizioni? Facendo i conti con i propri spazi fisici e il tempo.

Faccio questo lavoro perchè credo che la produttività sostenibile sia la chiave per riorganizzare il mondo in modo etico: mi permette di dedicare tempo alle cose importanti (il benessere, l’ambiente, le relazioni, i pochi oggetti che amo), a progetti professionali veramente interessanti e di valore in ambito HR e parlare di inclusività ed empowerment femminile.

Amo i bilanciamenti e mi piace essere allo stesso tempo donna, mamma, moglie, figlia e amica. L’organizzazione aiuta.


Altro da aggiungere?

Lavoro in ambito organizzativo da 10 anni. In questi anni mi sono specializzata nello sviluppo delle risorse umane, nell’attivazione di percorsi formativi e nel generare cambiamento. Dopo una laurea in Comunicazione d’Impresa e un Master in gestione del Personale ho conseguito con il massimo dei voti una Laurea magistrale in Formazione e Sviluppo delle Risorse Umane presentandomi con una tesi in sociologia dell’innovazione. Per tutti questi anni ho lavorato per lo sviluppo delle risorse umane delle aziende proponendo progetti formativi, consulenze in ambito organizzativo volti ad accompagnare processi di innovazione.

Prima applicavo una visione organizzativa ampia e calata dall’alto ma l’esperienza mi ha fatto capire che il vero cambiamento si genera quando viene promosso e vissuto dalla singola persona, a partire dalla propria sfera privata.

Essere produttivi per me non significa esaurirsi: significa rispettarsi.

Da qui il mio cambio di direzione e la nascita di un progetto imprenditoriale che mi vede come consulente freelance con un approccio più consulenziale e individuale.

Da quando sono mamma – ci tengo a dirlo! – ho acquisito skills veramente utili per sopravvivere a qualsiasi situazione e ho scoperto il senso delle parole priorità, organizzazione e benessere collettivo.

Come Professional Organizer sono iscritta all’Associazione APOI (Associazione Professional Organizers Italia, tessera n. 183).


Le 5 cose interessanti che il lavoro mi ha insegnato

  1. Tutti sopravvalutano la propria organizzazione personale
  2. Viviamo in un’ epoca fatta di distrazione e confusione. Nessuno sa esattamente cosa deve fare per auto-definirsi un buon collaboratore e un buon leader. Spesso ci si dimentica quali siano le priorità nella vita
  3. Le aziende avranno sempre più bisogno di tecnologia e questo le preoccupa. Avranno anche bisogno di persone consapevoli delle proprie prestazioni e competenze, emotivamente equilibrate, creative e veramente produttive
  4. La società ha bisogno di lavoratori che ritrovino la motivazione per fare meglio quello che sanno fare
  5. Il mondo avrà bisogno di cittadini più consapevoli delle risorse esauribili quali il tempo e lo spazio a disposizione. E forse l’abbiamo capito

Che cosa penso in generale?

Che dovremmo imparare a fare di più, ad essere più produttivi per l’appunto, gestendo quello che già abbiamo (tempo, spazi e informazioni) senza perdere il focus dalle cose importanti: l’etica lavorativa, la fiducia di chi ci vuole bene, la nostra responsabilità nei confronti di chi come noi abita questo mondo.

Immagino una produttività che porta le persone ad essere più innovative, consapevoli e felici. C’è bisogno di incrementare la produzione di creatività, equilibrio psico-fisico e altruismo. Sia in azienda che dentro casa.

Dobbiamo smetterla di dire “non ho tempo”, perchè il tempo non aspetta. Ognuno di noi deve pensare di migliorare la propria organizzazione personale non solo per puro godimento individuale, ma perchè il mondo ha bisogno di persone migliori che sappiano scegliere e che ritrovino il tempo di agire.

© Copyright 2019
P.IVA 04399270166 – All rights reserved
Privacy Policy