SCOPRI DI PIù

Pianificazione: nemica o amica? 

Come pianifichi la tua giornata?

Reading time: 2′


Sai già cosa significa pianificare? 

La pianificazione è un processo attraverso il quale si cerca di stabilire il futuro di un sistema sociale: possiamo definire questo “futuro” come “obiettivo”.

La parola “obiettivo” deriva dalla fusione di due termini latini, ob e iactum, ovvero “lanciato in avanti”: dunque una meta, uno scopo, un fine. 

Ma fermiamoci un attimo.

Prima di continuare voglio farti una domanda: te l’aspettavi davvero così la spiegazione della parola pianificazione?

Spesso si pensa che una buona pianificazione serva esclusivamente ad aiutarci a chiudere le nostre task quotidiane.

Attenzione, non sto dicendo che non sia così, ma limitandoti a questo rischi di perdere di vista il punto più importante, appunto lo scopo finale.

Come raggiungerlo?

È proprio qui che entra in gioco la pianificazione, aiutandoti a individuare tutte le azioni che ti permetteranno di raggiungere la meta finale. 

Perché è quando riesci a distaccarti dalla singola giornata e a pensare ai tuoi obiettivi futuri che prendi consapevolezza del tuo percorso.

Questo è l’argomento di cui ti parlo nel terzo episodio del mio podcast “Buttare per Buttarsi”.

Ascoltalo ora qui.

Come una vera e propria mappa, la pianificazione ti condurrà dal tuo punto attuale all’obiettivo finale.

Ma come puoi costruire questa mappa?

Devi sapere che liste ed elenchi sono alleati fondamentali per la tua organizzazione.

Attenzione però. Lo sono solo se utilizzate nel modo corretto.

Cosa intendo? 

Mi spiego.

Le liste hanno molte funzioni – pensiamo alla più famosa che conosciamo, quella della spesa – ma in primis sono delle alleate fondamentali in tema di organizzazione.

Ti permettono infatti di risparmiare tempo, diminuendo dimenticanze, disordine e stress e ti aiutano a focalizzarti sugli obiettivi della giornata, per evitare di procrastinare le incombenze più complicate o noiose.

Pensa alla sensazione di spuntare un impegno dalla tua to do list. Piacevole, no? 

Il solo fatto di poter eliminare un punto dalla lista ci dona una vera e propria sensazione di libertà. 

Ma c’è molto di più.

Una lista può permetterti di migliorarti, ad esempio quando dedichiamo alcune pagine della nostra agenda ad appunti e buone abitudini interessanti che possano migliorare la nostra routine e di conseguenza il nostro benessere.

O ancora, tenere un diario ti supporta nel tenere traccia delle tue esperienze e ciò ti consente di prendere consapevolezza delle tue emozioni, abbracciare quelle positive e metabolizzare le negative per ripartire con chiarezza verso il prossimo obiettivo.

Ho approfondito questo tema nel quarto episodio del mio podcast: lo trovi qui.

Insomma, molto più di un semplice supporto per la nostra memoria, la lista può davvero permetterti di acquisire nuove conoscenze e competenze.

Sei pront* a riorganizzare la tua vita?

Un abbraccio,

Mariagrazia

© Copyright 2019
P.IVA 04399270166 – All rights reserved
Privacy Policy